News       Pubblicata il

VIESTE: ARRESTATO UN ESTORSORE.


VIESTE: ARRESTATO UN ESTORSORE.

ALTRO I finanzieri del Comando Provinciale hanno tratto in arresto in flagranza di reato un soggetto originario di Peschici, autore di un estorsione della quale è stata vittima un cittadino austriaco.
In particolare, i militari della Tenenza di Vieste hanno tratto in arresto tale Gianni Ranieri, di anni 22 – già gravato da numerosi precedenti di polizia, quali spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, furto e furto aggravato –, il quale aveva contattato un cittadino austriaco, abitualmente soggiornante in Peschici, proponendogli di rientrare in possesso di alcuni beni sottratti durante una rapina a mano armata, subita dallo stesso lo scorso mese di gennaio presso la propria abitazione, in cambio del pagamento della somma di 800 euro.
La vittima informava dell’accaduto i finanzieri di Vieste, i quali - coordinati dalla Procura presso il Tribunale di Lucera, che già procedeva per la citata rapina - bloccavano l’estorsore in flagranza di reato, subito dopo che quest’ultimo aveva intascato la busta contenente la somma di denaro illecitamente richiesta. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Lucera.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic