News       Pubblicata il

VOLTURINO, SEMAFORO ROSSO PER L'ECOALBA


VOLTURINO, SEMAFORO ROSSO PER L'ECOALBA

ALTRO (Servizio in onda nel tg delle ore 14.00-20.30-23.00) - Scandisce le ragioni del no su ogni sillaba, illustra la contrarietà al pubblico e rispedisce il progetto dell’impianto di stoccaggio al mittente.  Donato Dotoli – in piedi – dall’affollata   sede consiliare  del Municipio – legge la delibera   del NO tutto d’un fiato    e chiude una vicenda che ha interessato due paesi : Motta e Volturino .
Il  semaforo rosso per l’Ecoalba     si accende in Consiglio comunale. Schiaccia l’interruttore direttamente il Sindaco sprigionando il sorriso sulla platea che attendeva il verdetto con ansia. Non lo vogliono  quell’impianto di stoccaggio di rifiuti provenienti da differenziata   che l’Ecoalba intende realizzare ai piedi dei Monti Dauni , accanto alla strada statale diciassette , di fronte al distributore di benzina , tra verdi campi ed  uliveti , all’ombra della secolare Torre di Montecorvino , la famosa sedia del diavolo.
Delibera comunale  all’unanimità. Contro il progetto presentato dalla Ecoalba hanno alzato la mano tutti i consiglieri presenti . Nessuna modifica al prg adottato dal 2003 che indica l’area di selva piana a carattere agricolo. Niente  trasformazione industriale. Per quelli del Comitato è un sollievo.
La delibera del Consiglio comunale  - contraria alla trasformazione dell’area  - sarà trasmessa agli organi di competenza e confermata nella conferenza di servizi . Mentre  dalla sede della Ecoalba – ieri sera assente - trapelano notizie  di mancata resa. Potrebbero impugnare la delibera comunale e rivolgersi al Tar. 
(A.D.M.) 

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic